Tulip Media

Pensieri imprenditoriali

Le migliori soluzioni di terminali di ordinazione per ristoranti

I terminali per gli ordini hanno invaso i concetti di fast food, con soluzioni più o meno efficaci e più o meno adattate. Per orientarsi meglio nella giungla dei terminali di ordinazione, ecco una rapida panoramica delle soluzioni esistenti, dei loro vantaggi e dei loro punti deboli, basata sulla mia umile esperienza nel campo della ristorazione.

Tabesto, il condottiero dai piedi d'argilla

Tabesto è stato il primo operatore francese a posizionarsi sul mercato dei terminali di ristorazione ad un prezzo accessibile. La loro soluzione integra una console di amministrazione per gestire i propri menu, la fornitura di tablet di controllo con sistema operativo Android, un TPE collegato a ciascun tablet, un'installazione effettuata da loro ed è anche possibile implementare un rapporto con un artigiano per l'installazione di terminali sul piano carpenteria.

Per scegliere, sarà meglio acquistare l'attrezzatura se ci sono contanti piuttosto che noleggiarla tramite un istituto bancario come LOCAM, perché alla lunga ti costerà molto caro e inoltre dovrai ricordarti di inviare la famosa raccomandata per terminare il leasing altrimenti verrai riassunto automaticamente, il che è quasi una truffa, praticato anche da Nespresso altrove. Il compito del ristoratore, infatti, non è inviare solleciti tramite raccomandata, ma produrre e servire il cibo.

Per fortuna, su vostra richiesta, Tabesto può occuparsi molto gentilmente di questo aspetto amministrativo, ed è anche straordinariamente gentile da parte sua, a differenza di Nespresso che ha preferito non dire nulla, costringendo il ristoratore ad accumulare nuovamente più di un anno.

Dal punto di vista del prezzo, Tabesto costa generalmente circa 70€/terminale/mese (ma questo può variare a seconda del numero di terminali utilizzati), il che è in gran parte corretto.

Il +:

  • un design ben rifinito dal lato cliente;
  • un sistema utilizzato dalla maggior parte dei ristoratori, e quindi un'assuefazione da parte dei clienti riguardo all'utilizzo del proprio ordine;
  • una connessione con la maggior parte dei sistemi di registratori di cassa come Zelty o Tiller;
  • un attento servizio di contabilità.

IL - :

  • Nessun codice promozionale, nessuna fidelizzazione integrata;
  • Assistenza clienti reattiva ma inefficace, obsoleta e con risposte talvolta ridicole;
  • Molti bug, ed è proprio qui il problema (connessione terminale TPE noiosa, timeout alla fine del processo d'ordine che non funziona, pagamento rifiutato nonostante sia andato a buon fine, che spinge il cliente a pagare due volte e che porta ai reclami dei clienti successivamente tramite e-mail, ecc.);
  • Tempo di latenza troppo lungo tra l'ordine e l'arrivo alla cassa;
  • Un tempo di latenza tra l'ordine e la stampa del biglietto troppo lungo, il che significa che i clienti non aspettano mai il proprio biglietto, lasciandolo al cliente successivo;
  • In generale, un percorso del cliente lento e noioso;
  • Un sistema pesante che gira in wifi con l'installazione di un router Tabesto, quindi facilmente intercettabile in caso di wifi instabile;
  • Una dashboard di modifica del menu arcaica (troppe limitazioni sul peso di una foto, caricamento troppo lungo, nessuna miniatura della foto nella lista dei prodotti, nessuna gestione multisito quindi un menu per ristorante, e nessuna versione responsive per mobile quindi impossibile creare un menu variazione di prezzo da smartphone).

Conclusione: un buon pioniere, ma totalmente difettoso, senza aggiornamenti da anni, instabile e inefficiente nella pratica.

Il terminale Zelty

Il software per registratori di cassa Zelty offre anche il proprio sistema tablet, che funziona su iPad, per un abbonamento economico di 39€, a cui va aggiunto l'abbonamento alla soluzione TPE, di 20€ IVA esclusa/mese/TPE.

Sulla carta, per chi possiede il checkout Zelty, è lo strumento ideale, poiché l'utilizzo del terminale da parte dello stesso fornitore di servizi permette di evitare l'interazione di più fornitori di servizi, con le incomprensioni che ciò può causare. costi, interlocutori cumulativi e una fluidità a dir poco relativa.

Solo che in pratica è un'altra cosa... Vediamolo insieme.

Il +:

  • Fluidità senza eguali nel prendere gli ordini (finalmente!);
  • In teoria buon rapporto qualità prezzo, e dico in teoria lo capirete subito;
  • L'utilizzo di una connessione ethernet (VS Wifi per Tabesto), che permette di evitare problemi legati al Wi-Fi instabile, quindi anche qui in teoria è molto più professionale, anche se di fatto presenta ancora dei bug (siamo arrivarci);
  • Un unico posto per modificare il menu, in Zelty, il che evita molte complicazioni, e questo è il punto principale, perché il fatto di apportare una modifica nello stesso posto fa risparmiare tempo e soprattutto errori. Su Tabesto, devi prima cambiare il prodotto in questione su Zelty (sostanzialmente), poi modificarlo in Tabesto per il ristorante interessato, quindi modificarlo in ogni menu Tabesto per ogni ristorante interessato, e infine avviare una sincronizzazione del prodotto tra Tabesto e Zelty, potresti anche dire un percorso a ostacoli.

IL - :

  • Bug intempestivi in fase di pagamento: capita che in caso di micro-interruzione internet (questa è comunque la motivazione addotta da Zelty, che l'internet service provider smentisce), l'ordine viene convalidato sul cliente ma non arriva mai alla cassa side, che obbliga il cassiere a riavviare l'app del terminale per sbloccare la situazione, situazione del tutto ingestibile in caso di fretta;
  • Peggio ancora, a volte l'ordine effettuato al terminale non arriva mai alla cassa e non viene stampata alcuna ricevuta. Il cliente attende quindi invano un ordine, a volte più di 15 minuti senza che nessuno lo assista. In caso di bug, basterebbe che l'ordine andasse in coda, prima di essere inviato alla cassa, ma Zelty purtroppo non è mai riuscita a risolvere questo bug, nonostante la loro buona volontà.
  • Una funzionalità di codice promozionale visibile ma che non è mai stata funzionante (che peccato);
  • Nessun riconoscimento o fedeltà del cliente;
  • Problema di visualizzazione della descrizione del prodotto, la descrizione non viene mai visualizzata per intero per i prodotti unici, anche questo è eliminativo poiché il cliente non viene informato di tutti gli ingredienti del prodotto. Basterebbe aprire un pop-up per ogni singolo prodotto, ma nonostante questo suggerimento, ciò non sembra essere all'ordine del giorno per Zelty;
  • La funzionalità "esaurito" non funziona a meno che non si riavvii l'app terminale ogni volta che è esaurita, il che è, a dir poco, disastroso. Immagina di essere esaurito, di disattivare un prodotto e che i tuoi 10 terminali continuino a visualizzare il prodotto fino alla successiva “esplosione” di clienti. Immondizia totale;
  • Buon supporto ma sfortunatamente non è riuscito a risolvere i problemi elencati.

Conclusione: se lavorate in un piccolo locale, cercate una soluzione di backup economica e siete intraprendenti, questi terminali all'inizio potrebbero fare al caso vostro, tranne che dovrete pagare per gli iPad (molto costosi), e una volta sotto doccia fredda dell'innumerevole numero di bug, il venditore che inizialmente era molto motivato a vendervi tutta questa costosa soluzione sarà poi molto meno loquace e privo di soluzioni.

Innovorder: il più serio

Innovorder è stato anche uno dei primi player a posizionarsi su terminali di ordine accessibili ai marchi di piccole e medie dimensioni e, da quello che ricordo, il supporto era molto più serio che con un player come Tabesto, o nel caso dovessi essere al completo autonomia da parte di Zelty.

Sono rimasto colpito dalla serietà dei loro team quando ho visitato la loro sede, ed erano i più seri nel modo in cui spiegavano il loro prodotto, mostravano i loro strumenti statistici e di analisi e le loro ambizioni.

Il +:

  • una soluzione all-in-one con software di cassa, che evita laboriose mappature (vedi Tabesto X Zelty);
  • design di terminali iperprofessionali, che ricordano un McDonald's.
  • fluidità senza rivali;
  • la possibilità di personalizzare facilmente la carta;

IL - :

L'unico limite che vedo ma non è quello perché la qualità della paga è il prezzo più alto rispetto a Tabesto, ma se tutto funziona e meglio allora ne vale la pena, a patto di avere un certo volume (almeno 60-80 ordini/servizi, ad esempio).

Da parte mia ho potuto vedere la soluzione solo in demo e mai sul posto, quindi non posso esprimere la mia opinione sul prodotto, ma sembra che il feedback dei clienti sia positivo sulla loro soluzione di ordinazione.

TastyCloud: il più classico

TastyCloud è stato anche uno dei primi player a posizionarsi sui sistemi di ordinazione dei ristoranti, e inizialmente si è posizionato su marchi leggermente più premium rispetto a Tabesto, che è più focalizzato sui concetti di fast food.

Di conseguenza, i tablet TastyCloud visualizzano il menu in orizzontale anziché in verticale e sembrano dare priorità all’esperienza dell’utente e all’aumento del carrello medio attraverso un suggerimento di prodotto ben progettato durante il percorso del cliente.

Non ho avuto modo di testare in loco questa soluzione, ma ecco cosa emerge dalle mie ricerche sulla soluzione.

Il +:

  • Sincronizzazione con la maggior parte dei software di registratori di cassa;
  • Nessuna stampa automatica del biglietto, a differenza di Zelty che stampa tutto gratis, e usa tanta carta nel vuoto (ciao ecologia), e Tabesto che "costringe" l'utente a inserire la propria email per ricevere un biglietto, un'impressione che ha nessun valore;
  • Un design premium per una migliore presentazione dei prodotti, evidenziando al meglio il menù del ristorante;
  • Una mappa multilingue;
  • Foto di qualità, a differenza di Tabesto che costringe la compressione a dimensioni davvero ridotte;
  • Suggerimenti personalizzati;
  • L'invito a lasciare una recensione da parte del cliente tramite il tablet.

Non avendo potuto testare effettivamente lo strumento, non posso parlare degli svantaggi o dei bug, ma TastyCloud sembra essere il fornitore di servizi che ha ricevuto il miglior punteggio dalle recensioni dei clienti. Se avete un ristorante serio, e non un concetto di ciambelle sulla spiaggia, vi consiglio di privilegiare questa soluzione piuttosto che uno Zelty o un Tabesto, altrimenti rischiate di danneggiare la vostra credibilità.

Belorder: l'outsider

Belorder si posiziona come un outsider ultra serio con soluzioni interfunzionali molto interessanti. Per il momento ho potuto vedere solo la demo, ma presto testerò la soluzione, che integra sia la parte terminale degli ordini che la parte dell'ordine online.

Il +:

  • Non necessariamente più costoso di un altro nonostante una soluzione che sembra molto riuscita;
  • Un design eccezionale e un'esperienza utente fluida;
  • Statistiche avanzate;
  • Pooling clienti con la sezione “ordinazioni online”;
  • Uno strumento di fidelizzazione;
  • Collegamento semplice con software di registratore di cassa come Zelty.

IL - :

  • Per il momento non ne vedo, aspetto il test, che è previsto nei prossimi giorni perché sono in fase di onboarding. Ma finora, tutto è molto professionale da parte loro e dopo aver testato i loro terminali a Pokawa, sembra che funzioni davvero bene.

Gli altri attori

Se ne conosci altri, non esitare a condividerli nei commenti e non esiterò ad aggiungerli all'articolo!

 

I miei ultimi tweet

Nuovi cortometraggi su Blooness 👉 Il training dedicato ai migliori semi oleosi per la salute è finalmente disponibile in formato audio https://buff.ly/3xo9fTS
https://buff.ly/43DkrYR

Nuovi cortometraggi su Blooness 👉 Se ci fosse un solo integratore da assumere, sarebbe il magnesio (insieme alla vitamina D). La guida completa ai migliori multivitaminici sul mercato ancora disponibile qui con accesso gratuito https://buff.ly/49bHqvp
https://buff.ly/49c3rKK

Nuovi cortometraggi su Blooness 👉 L'ultimo corso Blooness sulle proteine # è disponibile in formato audio https://buff.ly/4aijbMW
https://buff.ly/3TP67cB

Carica di più

Non perderti i consigli aziendali via e-mail

Niente spam, solo un'e-mail quando viene pubblicato un nuovo contenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITIT